Magazine \ Arredamento

Arredamento Urban Chic: la modernità si fonde con il vintage

created by Team editoriale Lunedì, 5 Settembre, 2016 - 10:43

Media: 5 (1 voto/i )
Arredamento urban chic

Uno degli stili più diffusi per l’arredo di case moderne ma dal gusto un po’ rétro è rappresentato dall’arredamento urban chic. Si tratta di uno stile che predilige linee pulite e minimaliste, attenuate dal tocco vintage di elementi vintage che vanno così ad addolcire un arredo spesso troppo freddo e impersonale.

L’arredamento in stile industriale rappresenta la principale espressione dell’arredamento moderno, ma l'aggiunta di complementi di arredo provenienti da altre epoche, permette di ricreare un ambiente confortevole e caldo. Solitamente per un arredamento in stile urban si scelgono spazi ampi e ariosi come loft ed open space, ambienti in cui è possibile inserire soppalchi, travi e scale a vista, stando attenti però a non riempire troppo lo spazio. Infatti, un’altra delle caratteristiche dell’arredamento in stile industrial chic è quella di donare quasi la sensazione di uno spazio aperto in cui epoche diverse si incontrano e fondono perfettamente.

Bene, ti abbiamo incuriosito abbastanza? Ecco tutto quello che devi sapere per arredare casa secondo questo stile metropolitano.

Arredamento di casa in stile industriale: come arredare i diversi ambienti

Come già detto, i dettami principali da tenere a mente per ricreare in casa un arredamento in stile metropolitano sono: mobili dalle linee moderne e minimal, ambienti semplici e arredati senza eccedere, colori e complementi d’arredo che richiamino un gusto vintage.

Partiamo dai mobili in stile urban chic. Le linee devono essere come sempre pulite ed essenziali ma si può giocare con le forme: mobiletti dal design rettangolare e spigoloso ai quali affiancare tavolini bassi tondi o dalla forma ovale. Inserisci poi divani dalle linee più moderne da abbinare a poltrone e sedie rétro sempre per ricreare quella contaminazione di suggestioni che caratterizza le atmosfere dell’arredamento urban style: ad esempio, cerca poltrone con rivestimenti in pelle effetto usurato oppure in tessuto a fantasie, a righe e chi più ne ha più ne metta. Purché sia rétro.

I colori che dovrebbero predominare sono quelli neutri, dal bianco al grigio, oppure diverse tonalità di marrone; non possono mancare però tocchi di colore che puoi inserire grazie a tavolini o mobiletti posti nei vari ambienti, oppure proprio grazie alle fantasie di divani e sedie.

Per quanto riguarda invece l’arredo della cucina in stile industriale, la soluzione più utilizzata è quella di cucina a vista con penisola. Anche in questo caso il gioco consiste nel combinare elementi differenti, potresti optare per esempio per un tavolo dal sapore più rustico tipico delle cucine vintage inserendo invece delle sedie dalle linee più moderne, oppure viceversa un tavolo dalle linee essenziali e sedie dal gusto più rétro. Ricorda sempre di non inserire troppi elementi e di far spiccare una punta di colore.

Anche per l’arredo di un bagno urban chic l’elemento chiave consiste nel ricreare un ambiente minimal, con mobiletti dalle linee essenziali da posizionare sotto e sopra il lavandino, specchi semplici, magari senza nessun tipo di cornice, e sanitari sospesi. Per ricreare anche qui un ambiente un po’ rétro, se lo spazio lo consente, potresti inserire una vasca da bagno magari dallo stile più classico e rigorosamente di colore bianco.

Arredo urban chic: materiali e colori da scegliere

Altro fattore fondamentale quando si decide di arredare secondo un determinato stile è ovviamente legato ai materiali da preferire. Anche per l’arredamento in stile industriale e vintage che vogliamo ricreare, la scelta dei materiali più adeguati risulta cruciale. Gli arredi in cemento, per esempio, rappresentano l’elemento predominante di uno stile moderno come quello di cui ci stiamo occupando. Soprattutto per l’arredamento in stile industriale di un loft, pareti e pavimenti in cemento rappresentano un vero e proprio must, ma anche complementi d’arredo come lampade, tavolini o sgabelli realizzati con questo materiale possono arricchirne il design.

Altro materiale assolutamente perfetto, in particolare per le pareti, è rappresentato dai mattoni, mix ideale tra stile urban e vintage. Per i pavimenti invece altre soluzioni potrebbero essere quelle di utilizzare piastrelle, resina oppure un parquet in legno. Il consiglio è comunque quello di combinare i diversi materiali per rispecchiare l’anima di questo tipo di arredamento e per evitare che si creino atmosfere troppo “cupe”, cosa che potrebbe accadere per esempio se usassimo solo il cemento.

Proprio per trovare il giusto equilibrio, ad aiutarci nell’arredo ci pensano come sempre i colori. Nell’arredamento industrial chic sono le tinte neutre a far da padrone: bianco, grigio, beige, marrone, color mattone. Però, come più volte abbiamo sottolineato, per rendere l’ambiente più caldo ed accogliente bisogna giocare con i contrasti inserendo qualche punta di colore, magari rosso, giallo o verde lime, dipingendo una parete oppure puntando su mobili e complementi d’arredo come quadri, tende e tappeti. 

Complementi d’arredo in stile industriale

E per finire, cosa manca per arricchire il nostro arredamento? Ovviamente complementi d’arredo in stile industriale! È qui che puoi sbizzarrirti con la fantasia e donare alla casa un tocco davvero personale.

I quadri sono d’obbligo: puoi scegliere tele con disegni astratti puntando sul colore, graffiti, oppure optare per un design più contemporaneo e metropolitano attraverso immagini di strade, vie oppure grandi città. Puoi scegliere lampade e lampadari industriali per il soggiorno e anche per la cucina, oppure optare per lampadari dal gusto antico con pendenti in cristallo.

Infine, divertiti con complementi vintage e impreziosisci l’ambiente con qualche dettaglio di altri tempi: bauli, vecchie macchine da scrivere, orologi a parete e scale a vista da preferire ovviamente in metallo o in legno.

Immagini: Maple Graphite [bedroom] di Boa-Franc, CC BY 2.0 | Urbane Apts / loft / Catalpa di Urbane Apartments, CC BY-SA 2.0 | shelter7 - Photographer - Tara Peace_-7 di decor8 holly, CC BY 2.0 | Industrial Factory Pendant di Wicker Paradise, CC BY 2.0