Magazine \ Arredamento

Arredare casa con le librerie: ad ogni spazio il modello più giusto

created by Team editoriale Lunedì, 4 Settembre, 2017 - 17:20

Ancora nessun voto

Le librerie non sono solo un elemento indispensabile per i tuoi libri, le librerie sono diventate veri e propri arredi che aiutano la tua casa ad essere più elegante. Le grandi librerie, ma anche quelle più piccole, comunicano molto sulla personalità di chi abita una casa. Con una libreria puoi comunicare la tua passione per i libri e la tua originalità scegliendo modelli esclusivi o alternativi. Questi elementi vestono le pareti, suddividono gli ambienti o creano degli spazi riservati per immeggersi nella lettura. Oppure riempiono uno spazio inutilizzato, come un sottoscala o un angolo vuoto in salotto. Vediamo insieme i vari modelli di librerie che ti possono aiutare a trasformare l'ambiente domestico. 

I modelli di librerie più utilizzati

Libreria a muro

La libreria a muro o libreria a parete, è forse la più classica delle librerie, perché poggia sul pavimento e si slancia per un’altezza variabile: alcune raggiungono il soffitto, altre si sviluppano in orizzontale, vestendo le pareti come un grande mosaico. Possono essere personalizzate anche nelle finiture e nelle dimensioni, grazie alla modularità.

Libreria appesa

La libreria appesa è un ottimo compromesso tra design e funzionalità: ci permette infatti di arredare il soggiorno, lo studio o altre zone della casa, donando loro un tocco particolare e ricercato, grazie alle geometrie più evolute. Può essere di design e avere effetti decorativi inusuali.

Libreria a giorno

La libreria a giorno è la classica libreria aperta con libri e oggetti in esposizione. Si tratta della scelta migliore se possiedi una biblioteca fornita: con la libreria a giorno avrai sempre a portata di mano i tuoi libri.

Libreria attrezzabile

La libreria attrezzabile può essere arricchita con cassetti, ante ed altri elementi, per alternare spazi vuoti e aperti. L’effetto complessivo è di grande dinamicità, ma la libreria attrezzabile è soprattutto uno strumento molto discreto per tenere la casa in ordine.

Libreria divisoria

Le librerie divisorie o bifacciali sono molto utili, se non indispensabili, per separare una grande stanza o un monolocale e suddividerlo in zona giorno e notte. Dette anche freestanding (o librerie passanti), questi arredi separano senza chiudere, creano privacy, ma non tolgono luce e rappresentano un valido supporto se hai bisogno di spazi aggiuntivi in casa. 

Immagini: 1- 3 Lago  | 2 - i 4 Mariani BEAT