Magazine \ Arredamento

Come ordinare i libri nella libreria: soluzioni pratiche e fantasiose

created by Team editoriale Mercoledì, 28 Febbraio, 2018 - 16:40

Media: 5 (2 votes)

“Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni” è così che Ugo Ojetti scrittore e critico d’arte di spicco della cultura italiana, parlava dei libri. Se anche tu sei un amante dei libri sicuramente avrai la casa inondata da mille volumi accumulati negli anni che non sai più dove mettere. Se stai leggendo quest'articolo vuol dire che è arrivato il momento di ordinare i libri in casa, e siamo qui proprio per darti tutti i consigli di cui hai bisogno.

La prima cosa che devi fare è decidere dove mettere i libri in casa. La libreria è la soluzione più semplice e immediata, in quest’articolo ti diamo alcuni spunti da seguire per scegliere quella più adatta a te, ma puoi anche decidere di utilizzare altre soluzioni, come sistemare i libri senza libreria, ad esempio, magari sfruttando altri componenti d’arredo come mensole, scaffali ricavati in maniera inaspettata, soluzioni più moderne e adatte se non possiedi molto spazio. Poi puoi fare come molti coraggiosi che decidono di sistemare i libri a terra impilati uno su l’altro, anche se non è molto comodo, pensa la scocciatura se ti dovesse servire proprio il libro più in basso!

Ogni libreria grande o piccola che sia necessita di essere sistemata razionalmente per poter organizzare i libri ottimizzando gli spazi. Ma vediamo nel dettaglio come ordinare i libri in casa in poche semplici mosse.

La disposizione dei libri nella libreria

Per sistemare i libri sulla libreria in modo ordinato esistono vari modi, ciascuno nell’insieme da un risultato visivo diverso, facendo apparire anche la zona in cui risiede la libreria un ambiente diverso. In generale sono tutti sistemi molto validi, starà a te scegliere quindi quello che ritieni più adatto alle tue esigenze di lettore. 

Tra le varie idee per sistemare i libri, abbiamo deciso di fare una selezione e di parlarti di quelle che sono secondo noi più utili e semplici. Nel dettaglio parleremo di:

  • Ordinare i libri in altezza
  • Sistemare i libri in ordine alfabetico
  • Ordinare i libri per genere letterario
  • Ordinare i libri in ordine cronologico
  • Ordinare i libri per autore
  • Ordinare i libri per colore

Come sistemare i libri sulle mensole

Come mettere in ordine i libri? Una regola d’oro è sicuramente oridinare i volumi secondo le dimensioni: cerca di creare file regolari, per una migliore resa estetica è molto importante non mescolare negli scaffali i libri di altezze diverse, quindi un primo criterio può essere senza dubbio l'altezza.

Secondo criterio: il peso. I libri particolarmente pesanti devono essere disposti nei ripiani in basso, generalmente più robusti, in modo da evitare che i ripiani più leggeri possano rompersi o deformarsi con il peso. Se hai dei bambini in casa posizionare i libri più pesanti in basso è assolutamente una regola di sicurezza. Se i libri pesanti vanno in basso è naturale che invece quelli leggeri vengano posizionati più in alto sulle mensole di spessore minore.

Ultima regola: ottimizza gli spazi! Evita di sprecare centimetri collocando tutti i libri in verticale, puoi anche giocare sulla posizione ed alternare libri in verticale e in orizzontale creando un movimento di forme geometriche che possa dare leggerezza alla libreria, avrai così tanti libri in poco spazio.

Sistemare i libri in ordine alfabetico

Ma dedichiamoci adesso ai vari metodi di catalogazione, il primo di cui parliamo per capire come ordinare i libri nella libreria è l’intramontabile ordine alfabetico, adatto se hai un senso dell’ordine smisurato. Sta a te decidere la modalità di disposizione se per titolo o per autore, è sicuramente una scelta efficace, basta pensare che tutte le librerie sono ordinate in questo metodo per rendere più semplice la gestione ed il facile utilizzo dei libri.

Ordinare i libri per genere letterario

Un secondo metodo per tenere in ordine la libreria è la suddivisione per genere letterario. È molto semplice, basta munirsi di etichette con il nome del genere e applicarle alle mensole della libreria. Il gioco è fatto, non dovrai preoccuparti di mettere in ordine o ricordarti dove va posizionato un determinato libro in quanto le etichette ti faranno da guida.

Ordinare i libri in ordine cronologico

Un secondo metodo per sistemare i libri è decidere di suddividerli in ordine cronologico in base alla data di pubblicazione, forse un po' bizzarro come sistema, ma utile per organizzare una biblioteca personale ricca di libri antichi. Il lato positivo di questo metodo sarà poter avere una visione ordinata a livello storico di tutta la tua libreria.

Ordinare i libri per autore

Questo è sicuramente la soluzione per sistemare i libri più amata, non perché abbia una struttura precisa ma perché è una scelta puramente affettiva. Raggruppa i libri per autore mettendo negli scaffali centrali i libri che ami di più, saranno così più in evidenza, mentre in basso quelli meno interessanti e via via ordinali a seconda dei tuoi gusti.

Ordinare i libri per colore

Ti sarà capitato di scegliere i libri anche in base alla loro copertina, perché ti attrae l’uso dei colori scelti o per l’immagine che viene usata. Allo stesso modo può succederti di acquistare libri della stessa collana, sicuramente ti sarai reso conto di quanto sia bello l’effetto dato alla libreria. Quindi, che ne dici di ordinare i libri per colore e donare un tocco di estro alla tua casa? È un’ottima soluzione per ordinare i libri nella libreria se sei stanco di organizzare in maniera strutturata la libreria, così l’unica regola è dettata dal tuo gusto e dai colori dei tuoi libri!

Come catalogare i libri

Concludiamo dandoti qualche ulteriore consiglio su come gestire i tuoi libri se ne possiedi davvero molti. Chi ama i libri ha piacere nel consigliarli e talvolta nel prestarli. Fai in modo di catalogare i libri in casa periodicamente, per rendere tutto più semplice ti consigliamo di creare una lista cartacea o meglio ancora digitale, sfruttando i fogli di calcolo, in modo da tenere sempre una lista dei libri che possiedi, inserendo come informazione nome dell’autore, titolo e casa editrice; sarai in grado così di catalogarli e annotare se hai prestato un particolare volume.

Adesso tocca a te, quale sarà la tua soluzione per sistemare i libri in casa?

Immagini: IStockPhoto