Magazine \ Bagno

Accessori per il bagno: specchi e luci per aumentare lo spazio

created by Team editoriale Martedì, 5 Settembre, 2017 - 15:37

Ancora nessun voto

Gli accessori donano bellezza e armonizzano gli spazi: esaltano i particolari e rendono più originali gli ambienti, soprattutto se li scegli con gusto. Il bagno può contenere moltissimi accessori, non solo dettagli di design, ma anche pratici oggetti funzionali che oltre ad abbellire, ti aiutano ad ottimizzare lo spazio.

Specchi sopra il lavabo

Lo specchio non serve solo a specchiarsi. In bagni piccoli, per esempio, è utilissimo per ampliare visivamente la profondità degli spazi. Se lo specchio è di grandi dimensioni crea effetti ottici di ampliamento, vicino ad una finestra invece, raddoppia la luce. E poi diciamolo, in bagno lo specchio è insostituibile. Puoi rinunciare ad un mobile o a una mensola, ma lo specchio sopra al lavabo è un accessorio fondamentale. Quindi cerchiamo di sceglierlo bene.

Molte aziende lo propongono già coordinato alle collezioni di lavabi, sanitari e mobili per il bagno, ma lo si può acquistare anche indipendentemente. In questo caso è importante trovare il giusto abbinamento con l’arredo bagno conservando lo stile e scegliendo la forma che meglio si integra nell’ambiente, non dimenticando dimensioni e proporzioni rispetto al lavabo e all’eventuale mobile che lo ospita. Puoi dar vita alla tua creatività e scegliere forme originali oppure rimanere fedele al passato e scegliere linee classiche. Considera anche le finiture e i colori. Per esempio puoi giocare con i materiali della cornice: legno laccato, metallo colorato, materiali plastici.

 

Illuminazione per il bagno

Il bagno è la zona della casa in cui ci si rilassa di più. Per questo saranno fondamentali diversi punti luce: delle luci soffuse per il momento della doccia o del bagno, e delle luci funzionali per la toeletta. Se ami la cromoterapia, installa luci colorate da bagno. Prediligi ovviamente i toni rilassanti.

Molti modelli possono avere anche illuminazione incorporata o esterna. Gli specchi di ultima generazione sono illuminati a LED a basso consumo, spesso sono retroilluminati, valorizzando l’intero ambiente. In qualche caso possono addirittura essere attrezzati con mensole o essere parte integrante di pensili contenitori, soluzione salvaspazio molto utile se non c’è un mobile o se il bagno ha dimensioni ridotte.

Un consiglio: la luce dello specchio è un dettaglio fondamentale. Non collocare faretti al di sopra dello specchio, ma all'altezza del volto e su entrambi i lati. Diversamente, rischierai di vedere tutte le ombre proiettate sul tuo viso e non avrai un'immagine veritiera di te. E probabilmente non andrai a letto troppo felice.

Immagini: 1 - Nella parte costituita da due cerchi, lo specchio della composizione Movida di Cerasa, retroilluminato a LED | 2 - Specchio ovale di Ponte Giulio | 3 - Collezione Versa di Birex | 4 - Godmorgon di Ikea | 5 Specchiera e mobile bagno Edonè