Magazine \ Casa & Finanza

7 consigli per risparmiare sul riscaldamento di casa

created by Team editoriale Giovedì, 8 Febbraio, 2018 - 10:32

5
Media: 5 (4 votes)
risparmiare sul riscaldamento casa

Abbiamo pensato di mettere insieme tutti gli accorgimenti per risparmiare sul riscaldamento domestico. Essere preparati sull'argomento può aiutare molto per non vedersi recapitare delle bollette del gas troppo salate.

Riscaldamento autonomo: come risparmiare

Vediamo insieme qualche consiglio utile:

  1. Non lasciare le finestre aperte mentre sono accesi i termosifoni: cambiare aria è un abitudine salutare, ma tenere una finestra aperta mentre si ha il riscaldamento acceso porta solo ad uno spreco di energia in casa.
  2. Non superare i 20°: la temperatura eccessiva negli ambienti oltre a provocare una bolletta del gas troppo alta, è dannosa per la tua salute. In più 20° gradi sono quelli previsti anche dalla normativa vigente.
  3. Proteggiti dagli spifferi! Fai attenzione se dagli infissi si verifica una dispersione di calore della casa e corri ai ripari. Inoltre lascia entrare il sole dalle finestre, lascia le tende e gli scuri aperti quando c'è sole.
  4. Dal 31 dicembre 2017 l’installazione delle valvole termostatiche su tutti i radiatori degli appartamenti con riscaldamento centralizzato è obbligatoria. Questo ti farà risparmiare
  5. Per risparmiare sul riscaldamento è buona norma ottimizzare il calore prodotto, quindi non ostruire i termosifoni con tende o parti dell'arredamento.
  6. Non lasciare accesi i termosifoni quando non c'è nessuno: tra i consigli per risparmiare sul riscaldamento non può mancare questa voce. Evita di tenere acceso il riscaldamento quando la casa è vuota. Se fatichi ad ottenere i 20° e il riscaldamento avviene troppo lentamente vuol dire che c'è un problema all'impianto. Vedi il prossimo punto.
  7. Fare manutenzione regolare a caldaia e caloriferi: ricorda di far fuoriuscire l'aria dai termosifoni prima di riaccenderli, questo permetterà una maggiore efficacia nel riscaldamento. Altro problema può essere causato dal calcare. Inoltre la caldaia va fatta controllare periodicamente (la periodicità di questo controllo varia da regione a regione).

Riscaldamento centralizzato

Dal 31 dicembre 2017 l’installazione delle valvole termostatiche su tutti i radiatori degli appartamenti con riscaldamento centralizzato, è obbligatoria. Le valvole termostatiche consentono di variare la portata di acqua calda che circola nei radiatori e quindi il calore che i radiatori stessi forniscono alla stanza in cui sono installati. Questo sistema di regolazione consente di scegliere una temperatura diversa per ogni stanza della casa in base alla sua funzione e al suo utilizzo, questo ti farà risparmiare parecchio.

Riscaldamento a pavimento

Sul riscaldamento a pavimento ci sono pro e contro.

  • Si tratta di un riscaldamento a basso consumo energetico: il calore viene irradiato da un impianto posto sotto il pavimento che funziona ad acqua o ad energia elettrica. A differenza dei normali impianti di riscaldamento non ha bisogno di temperature elevate (35° contro i 70° di temperatura dell'acqua dei termosifoni tradizionali). Il risparmio c'è anche se questo tipo di impianto viene tenuto acceso costantemente perché ci mette più tempo ad arrivare a temperatura.
  • L'ambiente è più salubre: l'aria non viene riscaldata e rimane fresca.
  • Non si ha la formazione della muffa sui muri negli angoli lontani dai caloriferi perché l'impianto si estende per tutta la superficie del pavimento.
  • Il riscaldamento a pavimento quanto costa? Tra i contro l'elemento più importante è dato dalla spesa di installazione. Il riscaldamento a pavimento ha dei costi molto più alti rispetto a quelli del riscaldamento tradizionale.
  • Va anche progettato insieme alla realizzazione dell'impianto anche il materiale di copertura del pavimento, per evitare eccessive deformazioni.
  • Altro svantaggio è che in caso di interventi sull'impianto è necessaria la rimozione di porzioni di pavimento.

Se stai pensando di costruire un impianto di riscaldamento a pavimento ti consigliamo di rivolgerti a più di un tecnico per farti fare la progettazione dell'impianto, e avere così la possibilità di valutare più preventivi. Puoi anche decidere di abbinare questo tipo di riscaldamento ad una pompa di calore o ai pannelli solari termici, per cui si possono ancora ottenere delle detrazioni fiscali.

Immagini: I stockphoto (By nailiaschwarz)