Magazine \ Casa & Finanza

Detrazione fiscale 2016 sull’acquisto del garage

created by Team editoriale Lunedì, 11 Aprile, 2016 - 15:37

Media: 5 (2 votes)
Detrazione sull'acquisto del garage

Quando si decide di comprare casa, una scelta importante da prendere riguarda l'acquisto del garage o del box auto: soprattutto quando si vive in una grande città, avere a disposizione un posto auto diventa essenziale. Certo, la spesa non è indifferente, però perché non ammortizzare i costi usufruendo della detrazione fiscale per l’acquisto del garage prevista per il 2016?

Anche quest’anno è concessa un’agevolazione a chi intende acquistare un posto auto: la Legge di Stabilità 2016 ha infatti determinato una proroga della detrazione del 50% sull’acquisto del garage. Un’occasione che sicuramente non puoi lasciarti scappare se hai intenzione di effettuare una spesa di questo genere.

Inoltre, è prevista un’agevolazione analoga per chi volesse effettuare semplicemente ristrutturazioni e sostituzioni di alcune parti relative al garage. Ma procediamo con ordine e andiamo a capire come funziona e quali sono le caratteristiche della detrazione fiscale sull’acquisto del box auto.

Acquisto del box auto e detrazione fiscale: come funziona

Quali sono le caratteristiche di questa particolare agevolazione d’imposta? Per prima cosa precisiamo che si parla di una detrazione fiscale per l’acquisto di un garage di pertinenza, quindi deve esserci un collegamento tra la propria abitazione e il box auto che si intende acquistare. Come abbiamo già sottolineato, la detrazione prevista è del 50% e può essere applicata ad un costo massimo di spesa pari a 96.000 € effettuato nel periodo di tempo che va dall’1 gennaio al 31 dicembre 2016.

È importante specificare, inoltre, che la detrazione viene concessa in relazione al costo di fabbricazione dell’impresa di costruzione e non relativamente al costo del garage che è stato comprato. Anche per questo motivo, non viene concessa detrazione fiscale per l’acquisto del garage da un privato.

Un ulteriore caso in cui è possibile beneficiare di questa agevolazione riguarda la costruzione stessa del box auto: in questo caso il calcolo viene effettuato in relazione alla spesa sostenuta per l’acquisto dei materiali necessari ai lavori di realizzazione, fermo rimanendo che per usufruire della detrazione fiscale per la costruzione del garage, è necessario in ogni caso dimostrane la pertinenza con la propria abitazione.

Infine, un ultimo punto che vogliamo evidenziare, riguarda le agevolazioni relative alle ristrutturazioni che abbiamo accennato precedentemente. Sempre con riferimento alla Legge di Stabilità, nel caso in cui vengano effettuati alcuni aggiustamenti oppure dei veri e propri lavori di sostituzione di elementi del garage, vi è la possibilità di beneficiare della detrazione Irpef 2016 per le ristrutturazioni.

Come ottenere l’agevolazione per l’acquisto del box auto

Una volta precisato come funziona questa particolare detrazione fiscale, vediamo quali sono i requisiti e i passaggi da effettuare per ottenere l’agevolazione per l’acquisto di un garage di pertinenza. Ecco tutte le azioni necessarie all’ottenimento della detrazione:

  • indicazione dei dati catastali nella dichiarazione dei redditi;
  • indicazione del codice fiscale rispettivamente di chi realizza il pagamento e di chi lo riceve;
  • ottenimento della certificazione che attesta il costo di costruzione da parte dell’impresa costruttrice;
  • pagamento attraverso bonifico bancario.

Proprio in riferimento alla necessità del bonifico per la detrazione sull’acquisto del garage, è bene soffermarci in maniera particolare spiegandone in dettaglio le modalità. Infatti, nel caso in cui il pagamento avvenga tramite una serie di acconti prima della stipulazione del rogito, la detrazione si calcola con riferimento agli anticipi versati fino al raggiungimento della somma d’acquisto. È necessario comunque che sia stato stipulato e registrato un compromesso di vendita preventivo che attesti la pertinenza del garage o del box auto all’abitazione.

Invece, in caso di pagamenti precedenti al rogito senza che vi sia stato un compresso di vendita registrato, non è possibile usufruire della detrazione.

Un’altra precisazione da fare riguarda il caso in cui tu voglia acquistare casa e garage insieme. In riferimento a questa possibilità la documentazione che ti serve riguarda:

  • l’atto notarile che attesti la pertinenza tra abitazione e garage o box auto;
  • i documenti relativi ai costi di costruzione dell’immobile.