Magazine \ Casa & Finanza

Finanziamenti per elettrodomestici e prodotti hi-tech

created by Team editoriale Martedì, 28 Aprile, 2015 - 16:26

5
Media: 4.5 (2 votes)
Prestiti per computer

 

 

Sono sempre di più le persone disposte a chiedere un finanziamento per l'acquisto di pc,computer e tablet, smartphone e TV LCD. Insomma, prodotti hi-tech che non hanno prezzi irrisori e di cui, soprattutto nel caso dei cellulari, non possiamo fare a meno per ragioni di lavoro, oltre che per svago. Prodotti ormai tanto diffusi che in Francia si sta parlando addirittura di imporre ai cittadini un'ulteriore tassa su tablet e telefonini (oltre a quella che già si paga all'acquisto), convinti che la brama di tecnologia spingerà gli utenti a versarla, crisi o non crisi.  

Finanziamenti per elettrodomestici in aumento

Secondo l'Osservatorio nazionale della Federconsumatori per un numero sempre maggiore di italiani le tanto odiate rate del finanziamento, da cui un tempo si tendeva a stare ben lontani, sono diventate una soluzione gettonata per non rinunciare alla tecnologia e stare al passo con i tempi ad ogni costo. Così, oggi è una pratica più diffusa di quanto immaginiamo chiedere un prestito per l'acquisto di un computer o chiedere un finanziamento per il Bimby, il robot da cucina più amato dagli italiani! 

Pe questo motivo, nonostante la crisi che stiamo vivendo, il settore dell'elettronica sembra non aver sofferto cali. Infatti il 60% dei prestiti personali è richiesto per l'acquisto di computer e articoli hi-tech. Sicuramente, tale aumento è dovuto anche al fatto che ottenere questa tipologia di prestiti è piuttosto facile, e le garanzie richieste non sono eccessive, neanche per un paese in piena crisi come l'Italia.

Così, diversi istituti di credito hanno messo a punto finanziamenti per elettrodomestici e prodotti tecnologici.

Generalmente i prestiti per prodotti di elettronica non possono essere superiori a 5.000 euro, prevedono rate costanti e tassi di interesse fissi, spesso piuttosto vantaggiosi, Taeg compreso tra il 10% e il 15% e una durata massima di 4 anni.

Naturalmente, qualora si desideri estinguere il prestito anticipatament,e lo si può fare pagando una penale dell'1% del debito residuo.  

Condizioni per prestiti per l'acquisto di elettrodomestici

Le garanzie che il cliente deve presentare, seppure minori rispetto a quelle richieste per altre tipologie di prestito, sussistono e normalmente è necessario percepire un reddito e dimostrarlo tramite modello unico. Oltre a ciò è richiesta la residenza in Italia ed un'età compresa tra i 18 e i 75 anni, sebbene siano i giovani tra i 25 e i 34 (e prevalentemente di sesso maschile) i maggiori fruitori di finanziamenti per elettrodomestici ed articoli di elettronica.

Insomma, la crisi c'è e si sente per molti versi, ma a quanto pare non siamo un popolo disposto a rassegnarsi a ridimensionare il proprio tenore di vita. Infatti, insieme ai prestiti per prodotti hi-tech, aumentano anche quelli richiesti per andare in vacanza.