Questions

  • 2Risposte
  • 798Viste
  • 0Commenti

Casa & Finanza

Quali sono i requisiti per aprire un bed and breakfast?

created by Giada Lotti Lunedì, 24 Agosto, 2015 - 10:36

Buongiorno a tutti, vorrei capirci un po' di più in quanto a b&b e autorizzazioni, e soprattutto vorrei capire quali sono le vigenti norme per i bed and breakfast. Ho una casa piuttosto grande in una cittadina abbastanza frequentata dai turisti stranieri. Vorrei dedicare due camere all'ospitalità ma, sinceramente, mi auguro che essendo un attività non commerciale quella dei b&b, la legge italiana sia meno arzigogolata del solito, e che l'iter burocratico non sia estenuante. Grazie!

Risposte (2)

M

created by Marina Swing Giovedì, 3 Settembre, 2015 - 19:21

Ti conviene andare a cercare la normativa regionale dei bed and breakfast che ti darà tutti i dettagli sulle camere (comprese le dimensioni) e la colazione. Naturalmente, devi tenere conto dei requisiti igienico-sanitari possedere il certificato di abitabilità della casa e quello di conformità degli impianti.
Non puoi aver insegne esposte  in quanto, come hai detto tu stessa, il b&b non costituisce attività commerciale ma di integrazione al reddito. L’attività di B&B non è sottoposta a partita IVA, e ai fini IRPEF sarà sufficiente rilasciare al cliente una ricevuta semplice non fiscale. Spero di essere stata di aiuto. E in bocca al lupo!

C

created by Carlo Angotta Venerdì, 28 Agosto, 2015 - 20:01

La normativa dei Bed and Breakfast è contenuta nella Legge Quadro Nazionale riguardante il turismo (Legge 29 marzo 2001, n. 135) anche se in realtà le Regioni sono autonome in materia di turismo. In ogni caso, la legge stabilisce dei requisiti in merito ai seguenti punti:

  • numero camere consentito nel b&b: di solito non si possono aver più di tre camere destinate all'attività anche se in alcune regioni il numero cambia (dovresti dirci di dove sei);
  • numero di letti consentito (stessa cosa, devi verificare in base alla tua residenza);
  • colazione: questo è il punto su cui si è più discusso. Infatti, in passato era obbligatorio offrire prodotti industriali o comunque preconfezionai agli ospiti, cosa che assolutamente entrava in conflitto con lo spirito del b&b, ovvero il voler far entrare in contatto il viaggiatore con la realtà locale. Dunque, alcune Regioni oggi permettono, azi incentivano titolari di b&b a offrire prodotti tipici del luogo e a km 0.