Magazine \ Complementi d'arredo

Carta da parati dal design moderno: guida all'uso

created by Team editoriale Venerdì, 20 Ottobre, 2017 - 11:36

Media: 5 (1 voto/i )
carta da parati moderna 3D

Non ne puoi più delle tue pareti monocromatiche e vuoi dare un tocco moderno alla tua casa? Perché non provi ad utilizzare della carta da parati moderna? Proprio così, l’utilizzo della carta da parati è un trend in forte crescita; può essere applicata in ogni zona della casa, dal bagno alla camera da letto. Infatti, le carte da parati di design portano sulle pareti una ventata d’aria fresca e, soprattutto quando si parla di carta da parati per camerette, puoi scegliere tra migliaia di fantasie.

In questo articolo vedremo alcune idee innovative di carta da parati e consigli su come applicarla. Abbiamo scelto le migliori carte da parati per mostrarti in che modo si adattino ad ogni ambiente. Anche per l’ufficio ci sono diverse proposte, e particolarmente di moda sono le carte da parati o gli sticker che riproducono frasi che possano fungere da stimolo per chi la legge, magari una citazione importante o una poesia. 

Prima di posare la carta da parati

Iniziamo dunque illustrando come applicare la carta sulle pareti: prima di effettuare la posa della carta da parati dovrai stuccare eventuali crepe e buchi, levigando le pareti con della carta vetrata. Procedi poi stendendo la colla sui fogli, partendo dal centro e procedendo via via verso i lati; fai attenzione a non eccedere con la quantità di colla e a non lasciare nessuna area asciutta. Laddove due fogli diversi entrano in contatto è possibile passare un apposito rullino, in modo che combacino perfettamente. Per poter eliminare eventuali residui di colla rimasti sui fogli, basterà strofinare un panno in spugna inumidito.

Una volta applicata la colla per carta da parati, avrai bisogno di tempo prima di posizionare la carta. Questo varia in base alla tipologia della carta, con un tempo di attesa che va da pochi minuti fino ad un massimo di 20. Quando applichi il foglio alla parete, parti dall’alto e stendilo; una volta steso, dovrai solo spazzolarlo per eliminare qualsiasi bolla d’aria, procedendo dal centro ai lati e dall’alto al basso. 

Quale fantasia scegliere per la carta da parati

Parliamo adesso di come scegliere la carta da parati; generalmente valgono gli stessi criteri relativi alla scelta del colore delle pareti. Innanzitutto, valuta le caratteristiche della stanza, se le dimensioni non sono dalla tua parte e la stanza è poco luminosa, sarà meglio evitare le tinte scure. Prediligi quindi quelle chiare, in modo da far respirare la stanza e creare l'illusione che sia più grande di quanto è in realtà.

Se invece è grande e spaziosa è consigliabile, specialmente se le pareti sono vuote, una carta da parati dal design moderno, con decorazioni fantasiose. Se i soffitti sono alti, opta per motivi a linee orizzontali; se invece sono bassi, meglio quelle verticali per dare più slancio. Consulta anche l'articolo su come correggere otticamente con il colore stanze irregolari.

Oltre a questi consigli, tieni presente che la tappezzeria già presente gioca un ruolo fondamentale: la carta potrà sposarsi con i cuscini del divano, con le tende oppure con il tappeto. 

Carte da parati moderne per la camera da letto

Vediamo adesso quali sono le carte da parati moderne per la camera da letto più in voga; spesso si utilizza la carta da parati dietro al letto, arricchendo la parete principale della stanza. L'unico consiglio in proposito è di non esagerare. Prima si tendeva a tappezzare l'intera stanza, ma il risultato era spesso po' pesante,oggi si tende a scegliere solo alcune pareti su cui applicare la carta, decorando ciò che rimane con il colore. In questo modo puoi dare sfogo alla tua creatività, utilizzando tinte accese e fantasie originali. Se invece preferisci nuance riposanti come l’azzurro e i toni pastello non è un problema, le scelte sono tantissime, dai un'occhiata alla collezione di carta da parati anni 70 per trovare spunti e idee.

Le linee di quest’ultimo anno contengono numerosi varianti: dai temi floreali o naturali come il trompe l’oeil (di cui abbiamo parlato in questo articolo) alla carta da parati classica dalle linee delicate e romantiche. Vi sono poi carte da parati pensate per chi vuole osare, ideali se vuoi una casa allegra e alla moda: parliamo del tessuto non tessuto, uno speciale tipo di carta da parati in TNT che richiede poca manutenzione e che, grazie alla sua composizione, può avere diversi tipi di effetti (lucido, tridimensionale...). Tutte queste varietà di pattern incorniciano ed evidenziano intere pareti o singoli elementi di arredo, diventando protagoniste nei progetti di interior design.

Idee per la carta da parati per il soggiorno

Se invece stai cercando qualche spunto per utilizzare la carta da parati in soggiorno non preoccuparti, abbiamo delle soluzioni anche per questa zona della casa. Le regole sono sempre: bisogna scegliere la carte secondo grandezza e luminosità della stanza. Prediligi forme geometriche o magari utilizza una carta da parati 3D che è uno dei trend più apprezzati introdotti negli ultimi anni. I pannelli sono caratterizzati da un disegno in rilievo; oltre ad essere belle alla vista sono piacevoli anche al tatto, specie se il decoro ha una consistenza vellutata. È possibile trovare moltissime fantasie in 3D, dai decori geometrici o astratti a quelli naturalistici; hai così la possibilità di adattarlo a qualsiasi tipo di arredamento esistente, non rischiando di eccedere. Essendo in rilievo, riescono a dare maggiore profondità alla stanza, e con la giusta luce conferiscono carattere a qualsiasi ambiente. Splendida è la le carta da parati con effetto pietra, legno, marmo e perfino muro rovinato! Qualcuno si sarà domandato  dov'è la carta da parati nella foto in copertina? Bene, il muro in mattoncini della foto in copertina altro non è che una carta da parati di altissima qualità.

Adesso conosci tutti i trucchi per rinnovare lo stile la tua casa utilizzando la carta da parati. Non dimenticare che puoi utilizzarla davvero da per tutto, anche in bagno, basta non strafare e dosare bene elementi dirompenti con altri più equilibrati e riposanti. Buon lavoro!

Immagini: Carta parati cameretta di Paintzen; CC BY 2.0 | Carta parati 3D di Builders Design; CC BY 2.0