Magazine \ Complementi d'arredo

Tavoli da pranzo per sala e cucina

created by Team editoriale Mercoledì, 28 Dicembre, 2016 - 11:13

5
Media: 4.7 (3 votes)
Come scegliere il tavolo da cucina

La cucina è uno dei luoghi principali della tua casa, probabilmente quello all'interno del quale trascorri la maggior parte del tuo tempo. Uno degli elementi più importanti di questo ambiente è sicuramente il tavolo da cucina, un complemento d'arredo capace di donare carattere e rendere accogliente questa stanza. In questo articolo parleremo proprio dell’importanza di questo componente d’arredo e ti daremo alcuni consigli su come scegliere il tavolo da cucina più adatto alla tua casa. Sono molti i fattori da considerare prima di procedere all’acquisto, primi tra tutti lo spazio a disposizione e le dimensioni, da valutare in base alle tue esigenze.

Forme e dimensioni dei tavoli da cucina

Iniziamo considerando le dimensioni da preferire per scegliere il tavolo da cucina perfetto. La regola d'oro è: ambiente spazioso uguale tavolo grande, allo stesso modo, poco spazio uguale tavolo piccolo. Ma bisogna valutare anche altri fattori come la forma della tua cucina, infatti in base alla forma identificata sarà semplice capire le dimensioni del tavolo da cucina che si adattano meglio agli spazi. Ad esempio se lo spazio identificato è rettangolare o quadrato, allora i tavoli da prediligere saranno quadrati o rotondi, ma se lo spazio risulta irregolare sarà meglio scegliere dei tavoli sagomati. Se invece la tua cucina è triangolare o con pareti fuori squadra, allora sono più adatti tavoli circolari o rotondi.

Inoltre, non dimenticare di calcolare anche l’ingombro della profondità delle sedie (che solitamente è di 30 cm) e di non trascurare lo spazio tra il tavolo, i componenti d’arredo e le pareti della tua cucina che dovrà essere di almeno 60 - 70 cm.

Tavolo rettangolare da cucina

Passiamo adesso ad elencare le tipologie di tavolo da cucina iniziando dal tavolo da cucina rettangolare. Si tratta probabilmente della forma più amata, utilizzata per tutti i tipi di ambienti ed in grado di adattarsi ad ogni stile. Pratico e funzionale, contribuisce a dare carattere alla stanza grazie alle sue linee nette e marcate.

Se hai una cucina molto spaziosa allora puoi scegliere un tavolo da cucina allungabile rettangolare, ottimo per le serate in compagnia di amici e parenti, adatto agli spazi lunghi e stretti ma anche a quelli quadrati. Inoltre, avendo delle dimensioni importanti può diventare il vero protagonista della cucina giocando con i materiali: potrai sceglierli in armonia con lo stile della cucina oppure in contrasto con esso per donare un tocco di stile in più. Infine, se vuoi dare alla tua cucina un'impronta speciale acquista delle sedute dalla forte personalità ed un lampadario importante per valorizzare ancor di più il tavolo; se vuoi osare, opta per sedie di colori differenti e personalizza il tuo ambiente.

Tavolo da cucina quadrato

Quando lo spazio in cucina è poco il tavolo da cucina quadrato è la tua soluzione. Pratico ed elegante si adatta facilmente a tutti gli stili, unica pecca, date le sue forme massicce, rischia di appesantire troppo l’ambiente e quindi è bene valutare che lo spazio a disposizione non sia troppo poco. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche è in grado di accogliere fino a quattro commensali, ma molte aziende offrono tavoli che danno la possibilità di allungarsi aprendosi a libro e riuscendo a contenere così 8 persone; le dimensioni standard sono di 80 x 80 cm da chiuso.

Per posizionare in cucina un tavolo quadrato prendi come punto di riferimento le due pareti in cui porre il tavolo e posizionalo in parallelo rispetto ad esse, così facendo renderai più fruibile lo spazio per le sedie.

Tavolo da cucina rotondo

Continuando con le tipologie di tavoli per piccoli spazi, un'altra opzione da considerare, specialmente se in cucina i pensili sono posizionati lungo tutte le pareti e ti rimane poco spazio da sfruttare, è il tavolo rotondo da cucina . Puoi posizionarlo al centro della stanza, oppure in un angolo in modo da muoverti in tutta libertà; inoltre, può fungere allo stesso tempo da piano d’appoggio. La forma tonda è l’ideale se possiedi una cucina dalle linee geometriche rigide in quanto spezza la linearità offrendo un tocco di morbidezza all’ambiente.

Non disperare per le dimensioni ridotte (diametro di 90 cm adatto per quattro persone), puoi valorizzare il tuo tavolo da cucina piccolo con soprammobili e materiali come il marmo per renderlo più elegante; inoltre potresti scegliere delle superfici lucide che riflettano l’illuminazione della stanza rendendola più grande ed impreziosendo anche il tavolo stesso.

Se ami avere molti ospiti per un banchetto, ma hai una cucina piccola, quindi non optare per un tavolo troppo grande, piuttosto sfrutta la zona living per invitare i tuoi amici a gustare le tue prelibatezze e scegli un tavolo da pranzo che possa ospitare più persone. Se hai bisogno di consigli, ecco qualche suggerimento su come arredare la sala da pranzo.

Tavolo da cucina a parete

Quando lo spazio della cucina è limitato, non necessariamente devi rinunciare ad uno stile unico e di tendenza, proprio per questo i tavoli per cucine piccole a parete sono la giusta opzione. Solitamente vengono progettati su misura, per rispondere a tutti i tipi di esigenze. È una buona soluzione se cerchi un complemento che si adatti perfettamente allo stile della tua cucina. Inoltre, date le sue dimensioni ed essendo attaccato al muro, è facilmente sfruttabile anche come piano da lavoro e all’occorrenza può essere utilizzato anche per altri scopi, per esempio come una scrivania per lo studio e il lavoro.

Il tavolo per cucina a consolle dev’essere resistente, robusto e ben fissato alla parete; per questa tipologia di tavolo il legno ed il ferro sono i migliori materiali poiché garantiscono maggiore robustezza. Per distribuire il peso in maniera omogena, è consigliabile progettare delle gambe da fissare non agli estremi del tavolo, ma più internamente a circa 10 cm dall’estremità.

Tavolo da cucina snake

Infine, ma non per importanza, parliamo del tavolo snack da cucina, soluzione originale e funzionale, ottima idea salvaspazio per ambienti ridotti. Si tratta di un’aggiunta al piano da lavoro già esistente capace di donare un senso di continuità con l’ambiente esistente. È possibile progettare alla base del tavolo armadietti o pensili per poter sfruttare al massimo gli spazi e avere una duplice funzionalità.

Ti consigliamo di creare un piano di lunghezza maggiore alla base, e se vuoi valorizzare il tavolo rispetto al resto dei componenti sotto il piano, opta per colori diversi in modo dare personalità alla stanza. Non dimenticare di scegliere delle sedute che possano donare maggiore personalità all'ambiente; è importante anche considerarne l’altezza: le sedie dovranno essere alte in maniera tale da permetterti di poggiare comodamente i gomiti al tavolo.

Stile del tavolo da cucina

Dopo aver esaminato tutte le varie forme e dimensioni, è arrivato il momento di scegliere il tavolo da cucina perfetto da adattare al resto dell’arredamento presente. Il consiglio è di seguire i tuoi gusti, se non vuoi strafare e avere un ottimo risultato basterà adattare il tavolo al resto della cucina. Ad esempio se si tratta di una cucina in stilye country che ricorda le osterie di un tempo allora il tavolo da cucina in legno grezzo fa proprio al caso tuo, ovviamente dovrai abbinare le sedie dello stesso stile in modo da rendere tutto armonioso.

Se invece sei un amante dello stile più classico che ricorda l’aria della provenza, lo stile shabby chic fa al caso tuo: cosa può esserci di più romantico di un tavolo da cucina bianco che abbia come sedute delle panche, magari posizionate sotto una finestra? Sarebbe il luogo ideale dove prendere un thè insieme ad un’amica osservando il tramonto. Per te che prediligi invece l’ambiente moderno e industrial, il materiale dei tavoli moderni dovrà essere in cristallo, plexiglass oppure in acciaio preferendo linee squadrate e minimal, in modo da non appessantire l’ambiente.

In alternativa, puoi osare capolvolgendo ciò che hai appena letto, contamina gli stili e mischiali. Hai una cucina moderna? Opta per un tavolo in legno rustico, magari con delle mesole e un vano che però abbia delle sedute in stile moderno, come il resto della cucina. Allo stesso modo, in un ambiente classico potrai inserire un tavolo moderno con un piano in vetro e struttura in acciaio.

Seguendo questi nostri piccoli suggerimenti sarai in grado di scegliere un tavolo da cucina di design che renda il tuo ambiente unico e di tendenza senza tralasciare il comfort.

Immagini: Forme tavoli cucina di James Joel; CC BY-ND 2.0 | Tavolo a parete di Living Rooms London; CC BY2.0 | Tavolo rotondo di Emily May; CC BY2.0 | Tavolo quadrato di Steve Larkin; CC BY 2.0