Magazine \ Cucina

Le cucine a L per risparmiare spazio e avere tutto a portata di mano

created by Team editoriale Mercoledì, 7 Febbraio, 2018 - 14:40

Ancora nessun voto

Sei indecisa su quale cucina scegliere? Una soluzione che ti permette di avere tanto spazio a disposizione è la cucina a L che disegna uno spazio ergonomico, agevolando la disposizione delle funzioni cottura, lavaggio e conservazione (frigorifero). Inoltre puoi ricavare una comoda zona lavoro per facilitare i tuoi movimenti mentre cucini. Vediamo insieme le varie proposte che il mercato delle cucine offre in tal senso, con un occhio di riguardo al budget e allo spazio a disposizione.

La cucina a L si sviluppa lungo due pareti adiacenti oppure la L può essere costituita dai soli mobili, senza pareti in un open space, a centro stanza per separare la cucina dal soggiorno. In alcuni modelli è presente anche un bancone che permette di consumare pasti veloci: il piano snack può essere un prolungamento del piano della penisola o essere realizzato in un materiale diverso e sistemato ad una delle estremità della composizione. Vediamo nel dettaglio le varie soluzioni.

Cucina ad angolo classica (o a L)

Come starebbe a casa tua una cucina ad angolo? Tutto dipende dallo spazio che hai a disposizione. Una cucina di questo tipo, dal design moderno e modulabile anche per piccoli spazi, è il modello Fiorella di Arrex che veste le due pareti angolari con ante e frontali in un materiale innovativo, il laminato polimerico, composto da resine sintetiche, disponibile in diversi colori.

Qui vediamo la versione Matrix Bianco che crea un contrasto cromatico con i pensili superiori Modello Oriente, effetto Cemento Brulè. Il Fiancone, la parte esterna dell’angolo, è di spessore 6 cm in laminato Pietra Piasentina. La cucina ha un design molto moderno e anche nel caso di cucine piccole, puoi scegliere questo modello con moduli personalizzabili.

Se invece hai a disposizione una cucina di grandi dimensioni, la zona d’angolo può essere usata per creare una cabina multifunzione, con ripostiglio o dispensa, oppure persino con una lavanderia dotata di lavatrice, asciugatrice, asse da stiro e cesto della biancheria.

Per tutti i dettagli e i prezzi puoi visitare il sito di Arrex www.arrex.it

Preferisci invece uno stile più classico per la tua cucina ad angolo? Un modello interessante è Mediterranea di Berloni, in questa versione con una finitura in sabbia con una maniglia squadrata in metallo.

I pensili sviluppati orizzontalmente hanno le ante senza maniglie e sono in Laccato Bianco Calce opaco, interrotti da vani a giorno color biscotto che consentono di esporre libri e oggetti. Per tutte le informazioni sui prezzi puoi visitare www.berloni.it

 

Cucina a L con penisola

Tra le tendenze di arredamento più apprezzate degli ultimi anni c’è sicuramente la cucina “con isola” da inserire dentro agli spazi, meglio se ampi, per vivere al meglio la connessione tra i vari ambienti, living e cucina.

Tra i modelli più interessanti Cherry di Febal Casa, una cucina con forma a “L” aperta sulla zona giorno. Lo stile è ultra moderno con il ritorno del legno in cucina. Un’unica essenza, il rovere, in colori e finiture con venatura orizzontale e abbinato a laccature lucide e opache, per qualsiasi tipo di personalizzazione. Protagonista nel design di Cherry è la maniglia verticale, studiata per essere un segno grafico e funzionale.

Per tutte le tipologie: www.febalcasa.com

Cucina a L con penisola centrale

Infine il grande classico delle cucine più complete. Ideale per spazi grandi e per chi ama le cucine attrezzate Tra le ultime tendenze dell’edilizia abitativa troviamo sicuramente la condivisione dello spazio domestico con quello living in una logica open space che impone grande duttilità alla componibilità in cucina. L’open space diventa il fulcro della casa, sia esso in un monolocale o in un loft. Le cucine Snaidero (in copertina un modello) consentono di personalizzare e articolare la zona giorno e di integrare le funzioni, di coordinare gli elementi, i moduli e i materiali.

E’ possibile coordinare l’immagine della zona living con quella dello spazio operativo della cucina dando continuità estetica e, al contempo, offrendo elementi funzionali specifici per ciascuna zona dello spazio.

Immagini: Snaidero, Febal Casa, Berloni, Arrex