Magazine \ Ristrutturazioni & Materiali

Come cambiare il parquet senza sostituirlo

created by Team editoriale Mercoledì, 11 Ottobre, 2017 - 14:03

4
Media: 3.7 (3 votes)
parquet su pavimento esistente

Se sei tentato di rinnovare il pavimento senza sostituirlo, ma non hai voglia o la possibilità di fare lavori definitivi o troppo costosi, il modo più rapido per avere un bel parquet nuovo sotto i piedi è quello di installare un laminato su pavimento esistente. Pavimenti sopra i pavimenti, una soluzione curiosa ma sempre più diffusa. A differenza dei parquet tradizionali, nel pavimento prefinito flottante queste strisce di legno non vengono inchiodate né incollate, e sono invece semplicemente incastrate le une con le altre fino a creare un unico piano in legno, bello ed economico. Insomma, un parquet flottante con incastro a secco: la rivoluzione del parquet!
Dunque, anche chi è in affitto e vorrebbe installare un parquet in casa senza dover chiedere permessi ai proprietari, o rischiare di fare un investimento per una casa che abiterà per poco tempo, con il parquet a incastro può farlo.
Esistono parquet flottanti a incastro in legno o prefiniti in laminato. Questi ultimi sono la soluzione più economica, e non per questo la peggiore.

Laminato: cos'è

Il laminato è un pavimento a strati costituito da diverse lamine a tenuta stagna, incollate tra di loro. Lo strato più basso è quello stabilizzante che poggerà sulla base sottostante; segue il pannello centrale, caratterizzato da una grande resistenza e robustezza, e capace di garantire un buon isolamento termico. Segue una lamina che riproduce perfettamente il disegno del legno naturale, rivestita da una resistente lamina trasparente.

Parquet flottante: la posa

La posa di un parquet flottante su pavimento esistente è un'operazione davvero semplice. Richiederà solo un po' di tempo, pazienza e qualche piccolo attrezzo da falegname.
Quando si monta un parquet su pavimento esistente le porte possono costituire un problema, dunque accertati che al di sotto di queste ci sia spazio a sufficienza per la base e per il laminato.
Aspira per bene la stanza, poi stendi il rivestimento di schiuma o la lamina per i pavimenti in cemento o pietra fino a rivestire l'intera superficie, tagliando le parti in eccesso con un taglierino e usando del nastro adesivo per unire i diversi rotoli. Questa è un'operazione molto importante in quanto garantirà il perfetto isolamento acustico e termico del nuovo pavimento.
Una volta preparata la base, dovrai decidere in quale direzione montare le travi. Generalmente si segue il senso della parete più lunga. Ora puoi misurare la lunghezza delle pareti della stanza, sottrai 18/20 mm circa in quanto dovrai considerare lo spazio di dilatazione su tutti i lati, e dividi per la larghezza delle travi che hai scelto: in questo modo saprai quante te ne occorreranno per coprire la larghezza della stanza. Molto probabilmente dovrai tagliare nel senso della lunghezza l'ultima fila di travi, ma fa' attenzione: se lo spazio rimanente è troppo stretto, dovrai ridurre la larghezza della prima fila di travi, in modo da avere un risultato gradevole.
Bene, procedi ora con l'installazione del parquet sottile sopra il pavimento partendo dalla prima tavola, avendo cura di distanziarlo dalle pareti con due distanziatori. Aggiungi tutte le travi necessarie fino a completare la prima fila, incastrandole per bene tra di loro; sicuramente dovrai accorciare l'ultima trave. Userai la parte tagliata per cominciare la seconda fila. Il tocco finale sarà l'aggiunta di un battiscopa e paraspigoli in tinta con il parquet.

Parquet laminati: i prezzi

Il parquet laminato ha prezzi bassi oramai, accessibili a tutti. Il finto parquet Ikea o Leroy Merlin si vende a partire dai 5 euro il metro quadro, una cifra davvero irrisoria, a cui si dovrà aggiungere la spesa per il rivestimento di schiuma e per un eventuale manodopera. Per il parquet flottante in legno il prezzo parte dai 30 euro al metro quadro circa.

Posa del parquet su pavimento esistente: il costo

Come già detto, la posa del parquet su un pavimento esistente, specialmente laddove non vanno applicate colle, è un'operazione piuttosto semplice che potrai fare tu stesso in una giornata. In ogni caso, se è proprio il tempo quel che ti manca, con una spesa di circa 15/18 euro al metro quadro, un operaio monterà per te il nuovo parquet flottante.

 

Foto 2 e 3: Posa del parquet a incastro su pavimento esistente, CC BY 2.0 | Posa del parquet, soluzione per porte, CC BY-SA 2.0