Magazine \ Ristrutturazioni & Materiali

Vivere in una casa di legno, una scelta green all'insegna del risparmio

created by Team editoriale Lunedì, 6 Giugno, 2016 - 10:28

5
Media: 5 (3 votes)
interni casa di legno

Il legno è un materiale naturale che l'uomo ha sempre utilizzato per costruire case, specialmente nei luoghi in cui c'è abbondanza di boschi, per esempio nei paesi del Nord o in zone montane.
Costruire una casa in legno non vuol dire fare una scelta al ribasso, ma al contrario significa poter beneficiare delle numerose caratteristiche di questo straordinario materiale; vivere in una casa in cui benessere e bioedilizia si incontrano è un’opzione sostenibile, sia economicamente che dal punto di vista ambientale. La sostenibilità energetica della casa prefabbricata di legno è dovuta all'azione di isolamento termico compiuta da questo materiale. Il risparmio può essere inoltre massimizzato con l'inserimento sul tetto di un impianto fotovoltaico.

Vivere in una casa di legno vuol dire quindi abitare in un ambiente in armonia con la natura circostante che ti fa sentire in equilibrio con il mondo e con te stesso.

Quando si parla di case in legno spesso si pensa ad un semplice chalet di montagna. In realtà, queste case possono essere dotate di tutti i comfort delle abitazioni a cui siamo abituati e sono molto belle da vedere: tra le altre cose, il design interno di una casa in legno può essere facilmente personalizzato secondo i propri gusti, e addirittura è possibile applicare ad una casa in legno rivestimenti in pietra o di intonaco, se si è amanti delle rifiniture classiche.

Case in legno pregi e difetti

Vediamo dunque quali sono i pro e contro delle case in legno.

Iniziamo col parlare della capacità di isolamento acustico delle case in legno, materiale capace di minimizzare i rumori esterni assorbendo le vibrazioni prodotte. Il legno dunque ci difende dal rumore creando uno spazio più tranquillo e rilassante.

Considerando le notevoli capacità di isolamento termico del legno, scegliere questa tipologia di abitazione vuol dire anche rispiarmiare in bolletta.

E infine va considerato che i tempi di costruzione delle case in legno sono davvero brevi, quindi le ore di lavoro (e dunque i costi) saranno inferiori a quelle di una casa normale. Tuttavia, è bene ricordare che la manodopera deve essere specializzata per evitare eventuali errori in fase di costruzione.

Le case in legno sono sicure?

Al contrario di quel che si potrebbe pensare, le case in legno offrono una ottima resistenza al fuoco: più il legno è ad alta densità e più resiste al fuoco. In caso di incendio, ha una resistenza maggiore di quella delle case in cemento armato. In più esisotno vernici ignifughe per la casa in legno grazie a cui si raggiungono tassi di combustione simili a quelli degli altri materiali. Dunque, si tratta di un falso mito.

Per la sicurezza della casa in legno è ovviamente indispensabile rivolgersi a tecnici specializzati: l'impianto elettrico va eseguito a regola d'arte e in casa vanno evitati in maniera rigorosa tutti quei comportamenti che potrebbero provocare incendi.

Le case in legno sono antisismiche: il legno è un materiale che offre ottime prestazioni di stabilità anche in caso di terremoto grazie alla sua elevata elasticità, è quindi assolutamente adatto alle zone sismiche.

Quanto durano le case in legno?

Scegliendo materiali di alta qualità, una casa in legno può durare quanto una in muratura, l'importante è eseguire una adeguata manutenzione per evitare gli attacchi degli insetti e rallentarne il deterioramento. Normalmente le ditte costruttrici vi forniscono tutte le informazioni per la manutenzione e spesso offrono un periodo di garanzia di 30 anni.

Quanto costa una casa in legno?

Il prezzo delle case in legno da noi è ancora abbastanza alto rispetto ai Paesi del Nord, anche a causa della scarsa abitudine ad utilizzare questa tecnica costruttiva (dall’Europa dell’Est si possono comprare case prefabbricate in legno a 30.000 €, a cui vanno poi aggiunti i costi di manodopera per il montaggio, le spese di impiantistica e il trasporto).

Si parla per il momento di cifre che stanno attorno ai 1.400 € di costo al metro quadro per case di legno. Certo è che una volta definite le spese, è difficile che si presentino inconvenienti dovuti a imprevisti (come avviene spesso per le case in muratura). In più, come abbiamo detto, i tempi di realizzazione sono di poche settimane.

La casa in legno ecosostenibile ha dunque la sua forza nelle sue straordinarie proprietà e nel risparmio energetico di cui si beneficia nel tempo.

Normativa case di legno

Non esiste un regolamento speciale per le case in legno, ma valgono le procedure di richiesta del permesso di costruzione o della DIA, indipendentemente dal materiale in cui sono costruite. In generale, le variazioni nelle procedure dipendono dai regolamenti comunali, quindi è necessario informarsi presso gli uffici del Comune in cui si intende costruire la casa in legno.
Ovviamente le case prefabbricate in legno devono essere montate su terreni edificabili e su cui vi sia la possibilità di effettuare allacci a tutti gli impianti di urbanizzazione, acqua, elettricità, fogne...

Perché costruire una casa in legno?

Riassumendo, i vantaggi delle case in legno sono:

  • risparmio energetico
  • isolamento acustico
  • costruzioni antisismiche
  • ambiente rilassante e naturale
  • prezzi fissati in fase di preventivo, poco soggetti a variazioni.

Problemi delle case in legno, invece:

  • manutenzione legno
  • manutenzione contro attacchi insetti
  • lavori di alta qualità
  • prezzi ancora non troppo economici.

Costruire una casa in legno può essere una scelta di vita volta al benessere e alla sostenibilità, per vivere in un rapporto differente con la natura e con noi stessi.